Nuova Residenza Turistico Alberghiera a Lido di Spina - Comacchio

Proposta di una nuova struttura ricettiva con la formula della Residenza Turistica Ricettiva a Lido di Spina, in una splendida posizione sul mare  ed adiacente alla Casa Museo Remo Brindisi, anche se in contesto ad elevata densità edilizia.

Chiaro il riferimento al volume interno di forma cilindrica con scala elicoidale a tutta altezza della casa museo

Il progetto è fortemente legato all’inserimento nel contesto, i cui aspetti principali sono :

  1.  la presenza del Museo Remo Brindisi sul lato nord

  2.  l’edificio condominiale a muro cieco alto circa 15,5 mt. sul lato sud

  3.  L’affaccio sull’arenile

La “volontà di forma” e la scelta dei materiali e dei colori dell’edificio nasce dunque principalmente considerando tali fattori. L’edificio “parte” dal muro cieco a sud per deformarsi verso il museo Brindisi con una forma circolare a raggio variabile da terra verso l’alto quasi a riprendere la forma interna cilindrica del museo e della sua scala interna elicoidale. Anche il corrimano circolare in acciaio dei parapetti dei terrazzi è una citazione del corrimano in acciaio della scala del museo. I parapetti circolari verranno realizzati con cemento bianco fotocatalitico che preserva le caratteristiche estetiche dei prodotti finiti nel tempo, in particolare il colore bianco.

E' previsto un piano interrato per i posti auto; i solai sono previsti a getto pieno in c.a. con armatura del tipo bidirezionale per rendere la struttura sostanzialmente priva di travi ed ottenere una migliore risposta sismica.

Le partizioni esterne di tamponamento saranno in blocchi multistrato di cls di argilla espansa con interposto isolante acustico e termico, ed intonacate al civile. Le partizioni interne alle unità saranno realizzate con sistemi a secco.